Built with Indexhibit

https://www.simonemassafra.com/files/gimgs/th-42_IMG_6983.jpg
https://www.simonemassafra.com/files/gimgs/th-42_IMG_6995.jpg
https://www.simonemassafra.com/files/gimgs/th-42_IMG_7040.jpg
https://www.simonemassafra.com/files/gimgs/th-42_IMG_7035.jpg
https://www.simonemassafra.com/files/gimgs/th-42_IMG_7030.jpg
https://www.simonemassafra.com/files/gimgs/th-42_IMG_7033.jpg
https://www.simonemassafra.com/files/gimgs/th-42_IMG_7011.jpg
https://www.simonemassafra.com/files/gimgs/th-42_IMG_7038.jpg

Simone Massafra
Ceiling

30 Giugno - 16 Settembre 2018

ANIMAMINIMA Contemporanea presenta ‘Ceiling’, mostra personale di Simone Massafra che inaugura sabato 30 Giugno alle ore 19.00.

Il titolo della mostra, ‘Ceiling’, rimanda ad una riflessione che l’artista compie sul concetto di presenza/assenza e di limite estremo dello spazio e della rappresentazione. La volta rimaneggiata della chiesa di S. Biagio (1200 c.a) diventa stimolo per un progetto site-specific che mette in relazione la ricerca personale con l’architettura dello spazio.

In occasione della mostra, l’artista ha progettato una installazione caratterizzata dalla presenza di stampe blu oltremare che evocano il “cielo stellato” della storia dell’arte. E cinque inserti iconici, oltre ad alterare la prospettiva e la percezione dello spazio, innescano cortocircuiti concettuali che minano la narrazione all’interno della fruizione dell’opera.

Costante è la ricerca dell’artista sullo status ontologico e sul senso dell’immagine: nel suo lavoro che attraversa una molteplicità di mezzi espressivi, egli interroga e s’interroga sul significato del rappresentare in un mondo caratterizzato dall’ipertrofia dell’immagine. Il lavoro fotografico diventa sia installazione sia elemento architettonico e scruta il misterioso campo della narrazione iconica, paradosso tra il mondo delle cose e il mondo dei segni, tra immanenza e trascendenza.

La volta, come porzione di spazio espressivo dei maggiori artisti del Rinascimento, diventa per l’artista l’occasione per riflettere sul concetto di limite alto della rappresentazione.
Alla pittura illusionistica e al trompe-l’oeil rinascimentale, Massafra contrappone stampe monocrome verticali che provocano percettivamente una suddivisione dello spazio espositivo in navate e transetti. Si genera un ambiente ‘illusorio’ in cui gli spettatori possono muoversi liberamente in un intreccio dialogico tra orizzontalità e verticalità.

Posizionato sull’altare, un libro aperto rappresenta il secondo lavoro: CODEX.
Un corpus testuale che si offre esclusivamente ad una lettura visiva e non letterale, come in un manoscritto miniato.
Al centro dello spazio, si colloca “Insight”, ulteriore elemento di connessione tra l’ininterrotta ricerca e l’installazione.

La relazione tra queste tre opere nella chiesa di San Biagio disloca i limiti della percezione cercando una nuova grammatica delle immagini e consente di riconfigurare il senso della fotografia rinnovando il suo rapporto con lo spazio.

--
ANIMAMINIMACONTEMPORANEA (Chiesa di San Biagio, Triuggio)
da sabato 30 Giugno a Domenica 16 Settembre 2018

Orari di apertura e visita mostra su appuntamento: